Domande frequenti

Quali documenti servono per iscrivermi al corso di guida?

Carta d’identità oppure passaporto, 3 fotografie, permesso di soggiorno se sei cittadino extra UE.


A che età si può prendere la patente?

Dipende dal tipo di patente. Si puo’ partire a 14 anni con la PATENTE AM, che ti fa guidare i ciclomotori (motorini), quadricicli leggeri (macchine senza patente).
A 16 anni puoi prendere la PATENTE A1 che ti fa guidare i motocicli (moto) o la PATENTE B1 per condurre i quadricicli (QUAD).
A 17 anni puoi iniziare a guidare la macchina! Se sei in possesso della A1 oppure B1, chiedi la GA (Guida accompagnata). Con la GA potrai guidare fino a 18 anni con un genitore o tutore.
A 18 anni sarai libero di guidare da solo. Devi prendere la PATENTE B (se arrivi dalla GA oppure A1 oppure B1) sosterrai solo l’emise di guida, altrimenti devi fare anche l’esame di teoria.


Qual è la procedura per ottenere la patente?

1: devi produrre 3 foto, carta d’identità oppure passaporto, certificato del tuo medico curante.
2: ti iscrivi e facciamo la visita oculistica in sede da noi con medici militari.
3: Segui il corso e ci prepariamo all’esame di teoria. Tempo minimo una settimana, tempo massimo 6 mesi.
4: dalla promozione dell’esame di teoria scattano altri 6 mesi per affrontare l’esame di guida. Il tempo minimo che deve passare dall’esame di teoria è di almeno 1 mese ed 1 giorno.
5: Goderti la libertà di guidare.

Ricorda: ogni iscrizione dà diritto a 2 esami di teoria e 2 esami di guida.


Posso fare l’esame da privatista?

No, la Legge prevede l’obbligo di 6 ore di guide obbligatorie presso un’autoscuola e l’esame di guida deve essere svolto con una macchina a doppi comandi e con un istruttore a bordo.

Per non perdere inutilmente tempo agli sportelli della Motorizzazione, ti consigliamo di rivolgerti ad un’autoscuola.

Ricorda che se ha già fatto la guida accompagnata a 17 anni non sei soggetto alle 6 ore di guida obbligatorie.


Si può piegare il foglio rosa?

Assolutamente sì. Puoi piegarlo, conservarlo in tasca o tenerlo nel tuo portadocumenti. L’importante è che tu lo custodisca gelosamente e che non lo dimentichi mai a casa.


Ma la macchina per l’esame è diversa da quella usata in autoscuola?

No, la vettura dell’autoscuola che usi per esercitarti sarà la stessa anche per l’esame di guida.


Questa è l’autoscuola migliore?

Certo! Ed è anche la più innovativa. Siamo gli unici ad utilizzare al meglio la tecnologia informatica abbinata a tutti gli strumenti oggi disponibili per facilitare l’apprendimento: lezioni in aula con istruttori ed insegnanti qualificati; videolezioni online per studiare da casa o ripassare gli argomenti trattati in autoscuola; quiz sempre a disposizione su smartphone e tablet tramite la nostra comoda App.
Insomma, se non siamo l’autoscuola migliore ci manca veramente poco! :)